Lunedi 25 06 2018 - Aggiornato alle 15:12

Sfida a due a Montevago
Amministrative 2016 Sfida a due a Montevago

Mentre grossi centri come Canicattì e soprattutto Favara e Porto Empedocle devono fare i conti con bilanci “in rosso”, il piccolo centro di Montevago guarda a queste elezioni con molta più tranquillità. Ecco chi sono i due candidati a sindaco

di Pasquale Cucchiara - 02/06/2016

Ultimi giorni decisivi della campagna elettorale per i quattro comuni chiamati al voto in provincia di Agrigento. Grossi centri come Canicattì e soprattutto Favara e Porto Empedocle devono fare i conti con bilanci “in rosso”, mentre, il piccolo centro di Montevago guarda a queste elezioni con molta più tranquillità. Il bilancio comunale è in attivo. I  servizi risultano efficienti, soprattutto quello della raccolta rifiuti, un’eccellenza regionale, dato che si stima oltre il 70percento di riciclo. Nel complesso insomma il paese risulta vivibile. Bisogna anche considerare che dopo il terremoto del ’68 il piccolo centro è stato ricostruito secondo nuovi criteri di modernità ed efficienza. 

La campagna elettorale sembra risentire di questo generale influsso positivo ed è attraversata da un clima di passione. I comitati elettorali dei due candidati sindaco restano aperti fino a notte fonda. Al loro interno la gente discute, propone, partecipa. Le proposte politiche in campo sono due: il sindaco uscente Calogero Impastato con la lista “Uniti per crescere”, e la deputata regionale dell’Udc Margherita La Rocca Ruvolo con la lista “Montevago Popolare”.

Il progetto civico di Impastato è sostenuto anche dal Partito Democratico del deputato nazionale Tonino Moscatt, favarese di nascita ma montevaghese di adozione dato che risiede nel piccolo centro agrigentino. Ricordiamo che alle scorse comunali, Calogero Impastato si impose totalizzando 1.110 preferenze.

L’altra proposta politica si catalizza sulla figura della deputata Margherita La Rocca Ruvolo, vice presidente della commissione antimafia all’Ars e presidente dell’Udc in Sicilia ma anche ex assessore del comune di Santa Margherita Belice che ha lasciato recentemente proprio per candidarsi a sindaco di Montevago. La sua campagna elettorale è stata ufficializzata dai due big del partito in occasione dell’assemblea provinciale dell'Udc: Giampiero D’Alia, presidente nazionale dell'Unione dei Democratici Cristiani e Gianluca Miccichè, segretario del gruppo parlamentare.

SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

scrivi alla redazione